Il lavoro importato : immigrazione, salari e stato sociale

Natura: Monografia - Materiale testuale - Materiale a stampa
Descrizione: Il lavoro importato : immigrazione, salari e stato sociale / Aldo Barba e Massimo Pivetti. - Milano : Meltemi, 2019. - 183 p. ; 21 cm. - (Visioni eretiche ; 4)
Sommario/Abstract: Nell’analisi proposta dagli autori, l’immigrazione è interpretata come un fattore importante di aggravamento degli effetti della mondializzazione sul potere contrattuale dei salariati e sulle condizioni generali di vita dei ceti popolari. Solo escludendo ogni concorrenza tra lavoratori di nazioni diverse possono aversi forme concrete di solidarietà internazionale. L‘importazione dei lavoratori è il canale più diretto attraverso il quale si verifica questa concorrenza, di per sé incompatibile con la solidarietà.
Collezione: [Fa parte di] Visioni eretiche ; 4 [Vai al dettaglio]
Numeri: ISBN (13): 978-88-551-9051-0
Autore:
Barba, Aldo -  [Responsabilità principale]
Pivetti, Massimo -  [Responsabilità alternativa]
Termine di thesauro:
Diritti dei lavoratori
Immigrati
Lavoratori stranieri
Classificazione:
[Classificazione Decimale Dewey] 331.0110945 - Diritti e posizione sociale dei lavoratori. Italia
Chiavi:
Lavoro
Paese pubblicazione: Italia
Lingua: Italiano
ID scheda: 23097
Biblioteca Inventario Sezione Ubicazione Collocazione Note Stato Prenotazioni
Biblioteca INAPP 13226 CDS - Corrente CDS 02686 In prestito fino al 18/10/2020 Nessuna Prenota